Omaggio a Roberto Wirth

Si sono svolti ieri a Roma i funerali di Roberto Wirth, nella Chiesa di Trinità dei Monti affollata all’inverosimile, familiari e da molti amici gli hanno reso omaggio.

Tutta la funzione è stata tradotta nel linguaggio dei segni, come il Signor Wirth avrebbe voluto.

Il Celebrante, durante l’omelia, ricordando la statura professionale e le qualità del Signor Wirth, ha commentato come “I più competenti sono anche i più indulgenti”.

In questa nostra testimonianza, ricordiamo la presenza del Soccio Onorario Roberto Wirth in occasione dell’ultima presenza nella Sua Scuola di Stresa; l’intervento iniziava così: “Ringrazio il Presidente Hospes, Dottor Erminio Maggia. Come sapete sono sordo dalla nascita e spero che tutti mi capiscano quando parlo, altrimenti alzate la mano.. Io provo una grande emozione nell’essere di nuovo qui – mi tornano in mente molti ricordi dei miei due anni trascorsi in questo istituto dal ‘66 al ‘67. Mi sembra di essere tornato ragazzino. Vorrei raccontarvi la mia storia personale...

Immagine da utilizzare

Lascia un commento





X
X