Hosco Pull-Ups: crea un CV solido anche senza esperienza professionale

Stai cercando il tuo primo lavoro nel settore turistico e alberghiero ma non hai abbastanza esperienza e non sai come creare un CV in grado di ottenere risposte.

Se questa è la tua situazione, sei nel posto giusto.

Il team di Hosco ti può aiutare, grazie alla nuova serie dal titolo Hosco Pull-Ups. Ci alleneremo nella palestra virtuale insieme ad alcuni personal trainer esperti del settore che metteranno te, e il tuo CV, in forma per iniziare a cercare lavoro.

Nella prima edizione, Hosco da il benvenuto a Marina Kawarazaki, People Development Specialist presso Dorchester Collection, che condividerà con noi le sue conoscenze. Marina attinge dalla sua esperienza nella selezione del personale per darci dei suggerimenti utili su come creare un CV efficace anche con poca o nessuna esperienza lavorativa.

Indossa le scarpe da ginnastica e iniziamo questo allenamento!

Quanto tempo si impiega a leggere un CV?

Il 70% degli intervistati afferma di non impiegare più di un minuto per esaminare un singolo CV, e il 40% afferma di impiegare 30 secondi o meno per candidato.

“Come recruiter, non impiegherei più di 30 secondi su un singolo CV, data la grande quantità di candidature che riceviamo per ogni posto vacante”, afferma Marina.

“Se impiego 30 secondi su una candidatura e devo vagliarne 100, sono già cinque ore della mia giornata”, continua. “Inoltre, i responsabili delle risorse umane devono spesso trovare nuovo personale per varie posizioni disponibili, devono dedicare del tempo ai colloqui, e devono anche riunirsi con i dirigenti per pianificare una strategia di selezione del personale. Chiaramente, non rimane molto tempo per leggere attentamente ogni singolo CV”.

Quali sono i dati più importanti per i recruiter?

I partecipanti al sondaggio hanno risposto che la sezione alla quale dedicano maggiore attenzione è quella dedicata all’esperienza lavorativa o di volontariato, seguita da istruzione, competenze, presentazione, dati di contatto e attività extracurricolari, in quest’ordine.

“È un dato molto interessante per me, perché, personalmente, metterei le attività extracurricolari molto più in alto nell’elenco”, afferma Marina. “Per i neo-diplomati e i candidati che non hanno una vasta esperienza lavorativa, credo sia importante indicare eventuale volontariato, altri ruoli svolti o progetti a cui hanno partecipato e cui hanno apportato del valore aggiunto”.

“La cosa più importante per il responsabile della selezione è riuscire a colmare le lacune, perché non possiamo capire qual è il valore aggiunto apportato da ogni candidato se non lo spiega nel proprio CV, in modo dettagliato” afferma.

Qual è il modo migliore per presentare i dati all’interno del curriculum?

Quando si tratta di strutturare un CV, può essere difficile sapere con certezza quale approccio adottare. Tuttavia, i partecipanti al nostro sondaggio hanno eletto l’elenco puntato descrittivo come il modo migliore per presentare le informazioni. Usare solo termini chiave, scrivere un paragrafo descrittivo e raccontare una storia/dare esempi occupano, rispettivamente, il 2º, 3º e 4º posto.

“Un elenco puntato consente agli addetti alla selezione di capire appieno cosa è stato fatto e cosa è stato raggiunto dal candidato. Usando solo termini chiave, potrebbe essere più difficile per loro avere una visione chiara dei traguardi raggiunti”, osserva Marina. “Usare un elenco puntato descrittivo consentirà di dare agli addetti alla selezione maggiori informazioni, così da presentare loro un quadro completo della propria esperienza”.

È consigliabile fare un CV a colori o con degli elementi creativi?

“Personalmente, il mio CV è in bianco e nero, ma ricevo dei curriculum davvero creativi, con del colore, e devo dire che catturano la mia attenzione. Non mi farei prendere troppo la mano, poiché si tratta pur sempre di un documento professionale, ma un po’ di colore va bene”, aggiunge.

Di cosa dovrei parlare nella presentazione personale?

Questa è la sezione del sondaggio in cui i partecipanti e la nostra esperta hanno opinioni divergenti.

“Credo che parlare del proprio valore aggiunto e dei propri punti di forza generali siano le due cose più importanti da includere in una presentazione personale, seguite dalle proprie ambizioni per il futuro”, afferma Marina. “Perché, quando cerco una persona da assumere per un ruolo specifico, voglio sapere in che modo un candidato potrebbe contribuire a un team e capirne i punti di forza”.

“Le ambizioni per il futuro possono anche essere trattate nel corso di un colloquio. Non credo sia un argomento importante o indispensabile da inserire nella presentazione personale che deve essere breve e andare dritto al punto”, aggiunge. “Ma sarei lieta di parlare delle ambizioni per il futuro nel corso del colloquio”.

“Inoltre, preferisco presentazioni personali mirate specificamente all’azienda o al ruolo, invece che un testo generico”.

Quanto dovrebbe essere lungo un CV?

Per quanto riguarda la lunghezza di un CV, la stragrande maggioranza dei partecipanti ha risposto che non dovrebbe essere più di una pagina.

“Come ho già detto, dedichiamo circa 30 secondi a ogni CV, quindi una pagina è la lunghezza perfetta per avere un’istantanea del candidato” afferma Marina. “Indipendentemente dall’esperienza professionale che si ha alle spalle, una pagina è sufficiente se si include solo l’esperienza davvero in linea con il ruolo per cui si invia la candidatura”.

“Il curriculum non è altro che la copertina di un libro, ma è poi durante il processo del colloquio che si conosce la storia della persona. Ecco perché consiglio di inserire solo i dati necessari a catturare l’attenzione degli addetti alla selezione e ottenere la convocazione a un colloquio”, afferma.

Dovrei inserire i miei account social?

In questo caso, i partecipanti si sono virtualmente divisi in due su questa domanda, anche se una leggera maggioranza afferma che non è importante inserire gli account social.

“Questa volta anche io sono d’accordo con la maggioranza, anche se potrebbe essere importante per alcuni tipi di lavoro o per alcuni ruoli, ad esempio social media manager”, afferma Marina. “Ma, in linea generale, sconsiglio di inserire i propri account social per evitare eventuali pregiudizi nel processo di selezione del personale. I recruiter non dovrebbero prendere decisioni guardando le foto personali dei candidati, ma dovrebbero basarsi esclusivamente sull’esperienza professionale”.

“Credo, invece, che sia consigliabile inserire i propri profili sui social network professionali, ad esempio LinkedIn e Hosco. La maggior parte dei dati che si trovano su quei canali dovrebbero già comparire sul curriculum, quindi è uno spazio sicuro in cui pubblicare e in cui i recruiter possono guardare le interazioni” afferma.

È tutto qui per questa edizione di Pull-Ups. Adesso, hai tutti gli strumenti di cui hai bisogno per creare un CV efficace, indipendentemente dal tuo livello di esperienza.

Affermati nel settore turistico e alberghiero con HOSPES sulla piattaforma Hosco!

Invia candidature alle offerte di lavoro, stabilisci nuovi contatti, trova corsi e ottieni consigli professionali. Hosco ha tutto ciò che ti serve per avere successo nel settore turistico e alberghiero.

Grazie a questo servizio che mettiamo a disposizione esclusiva dei nostri Soci, potrai far parte di una piattaforma internazionale nel campo del reclutamento nel settore turistico e alberghiero mettendo in contatto tra loro i professionisti di tutto il mondo, ispirandoli e offrendo loro nuove opportunità.

Metti in evidenza le tue competenze personali e professionali grazie al tuo profilo su Hosco, cerca il lavoro dei tuoi sogni, e voilà!

Trova l'azienda che fa per te!

Scopri infinite opportunità e ottieni tutte le informazioni necessarie per pianificare la prossima tappa della tua carriera professionale, servendoti delle tante opportunità di lavoro che la piattaforma Hosco pubblica e sopratutto, delle offerte di lavoro riservate ed esclusivamente rivolte ai nostri Soci iscritti alla piattaforma.

Non perdere tempo, clicca il bottone qui sotto, iscriviti in pochi semplici passaggi e fai volare il tuo talento!

curriculum-vitae-cv

Lascia un commento





X
X