Come dire al capo che il lavoro non ti soddisfa

La vita è piena di conversazioni difficili. Dire al tuo capo che non sei soddisfatto del tuo lavoro è sicuramente uno di questi, ma non è necessario! Meriti la realizzazione della carriera e il potere è nelle tue mani per ottenerlo. Quindi non pensare a questa conversazione come difficile, pensala come uno strumento necessario per ottenere di più dal tuo lavoro.

Segui questi 5 consigli, ti toneranno utili!

1. Una questione di semantica.
Mentre alcune aziende offrono ai dipendenti un riesame contrattuale a scadenza annuale, altre no. Ma se chiedi un riesame delle condizioni, è probabile che il tuo manager non lo rifiuti. Un riesame è un modo eccellente per ricevere feedback costruttivi sulle tue prestazioni, fissare obiettivi e stabilire parametri di
riferimento per aumenti salariali e promozioni.

2. Sii proattivo - organizza un incontro e preparati bene.
Assicurati di essere tu avviare qualsiasi conversazione sulla soddisfazione con il tuo lavoro. Se il tuo ti chiede di discutere sul perché sembri infelice sul lavoro, potresti aver perso l'occasione di cambiare le cose.
Per preparare l'incontro, fai un elenco dei motivi per cui ritieni di non essere felice. Lascia che l'elenco rimanga per una notte. Riesaminalo con occhi freschi il giorno dopo - sei completamente onesto? Conservare
solo gli elementi nell'elenco per i quali è possibile suggerire una soluzione praticabile. Ad esempio, se sei un Guest Relations Manager e ascoltare i reclami degli Ospiti ti rende infelice, non c'è molto che tu o il tuo capo potete fare per cambiare le cose. Tuttavia, se ritieni di non avere abbastanza supporto per rispondere ai reclami degli Ospiti, questo è un problema che può essere risolto facilmente con il tuo capo.

3. Non chiedere un cambiamento, suggeriscilo.
Per ogni problema che porti al tuo capo, proponi una soluzione. A nessun capo piace leggere un elenco di rimostranze di un dipendente infelice. Se ti lamenti senza suggerire una soluzione, rischi di essere visto come amaro e difficile. Proponendo cambiamenti realistici, non solo stai facilitando il suo lavoro, stai dimostrando
iniziativa e dimostrando ottimismo.

4. Sii positivo, ma stai attento.
Come abbiamo già suggerito mantieni le cose positive quando discuti del tuo lavoro con il tuo capo.
Combatti l'impulso di lasciare che la conversazione si trasformi in un battibecco. Ma ricorda perché hai voluto la riunione e rimani fermo nella tua decisione di comunicare chiaramente ciò che non sta andando bene. Devi essere in grado di guardare il tuo capo negli occhi ed essere onesto sul perché qualcosa non funziona per te.
Come Guest Relations Manager, se ritieni che le scartoffie in eccesso ti vietino di interagire sufficientemente di persona con gli Ospiti, devi dirlo chiaramente. Prova a sottolineare ciò che ti piace prima di menzionare le cose negative: “Adoro mantenere una relazione con i nostri Ospiti e ultimamente non ho abbastanza tempo per farlo bene. Vorrei discutere della delega di alcuni compiti agli addetti alla reception al fine di avere più tempo per dedicarmi
agli Ospiti”.

 

5. Sii umile e chiedi consigli.
Dopo aver eseguito i passaggi precedenti per risolvere i problemi sul lavoro, è giusto chiedere aiuto. A volte hai bisogno dei consigli del tuo capo per affrontare problemi difficili o superare sfide serie: è parte del loro lavoro aiutarti a riuscire nel tuo. Ma invece di alzare le mani e piangere, "Aiutami!" prova a usare un linguaggio più costruttivo. "Potrei davvero usare il tuo contributo per una sfida che sto affrontando con un dipendente... "
oppure "Qual è il tuo consiglio sulla gestione di... nel mio lavoro, ho qualche difficoltà a trovare una soluzione. Ecco cosa ho già provato... ” sono due modi positivi per chiedere aiuto.
Avere un confronto aperto e orientato alle soluzioni con il tuo capo di volta in volta può fare una grande differenza nel modo in cui ti senti sul tuo lavoro. Ammettiamolo: tutti abbiamo dei problemi sul lavoro e la loro risoluzione con un superiore può aiutarci a risolverli. Ancora meglio, la soddisfazione che proverai dall'avere una sessione di brainstorming di successo con il tuo capo potrebbe solo darti una spinta di fiducia e una nuova visione del tuo lavoro.

Schermata 2020-06-15 alle 18.29.47

Lascia un commento





X
X