Home arrow I Padri Fondatori


 

 
I Padri dell'Associazione

I padri fondatori

I Padri fondatori La storia dell’Hospes si intreccia, ovviamente, con quella dell’Istituto Alberghiero “Erminio Maggia”. A cominciare dal professor Albano Mainardi, classe 1912, di Galliate (Novara) che fu “invitato” ad occuparsi della nuova scuola dall’allora provveditore, Alessandro Viglio. Era il 1939. Durante la guerra, arrivarono a Stresa molti sfollati. Fra cui il capitano della Marina Pietro Ricci, esperto disegnatore, autore di tantissimi disegni didattici che ornano la Scuola.
Anni dopo, anche Iginio Ambrosini, fondatore del Giardino Alpinia, ebbe mano felice nel disegno ed ornò le aule e gli spazi del’Istituto. L’Associazione Hospes nasce il 28 Maggio 1955. Non ci sono stati testimoniati le emozioni e i sentimenti che animarono i padri fondatori, ma quattro anni dopo, nel 1959, il professor Albano Mainardi ricordava l’avvenimento e lo spiegava sulla “Rassegna Hospes”, numero secondo: “Giova ricordare ai nuovi e ai vecchi Soci –esordisce Mainardi- l'origine e lo sviluppo dell'Hospes affinché, conoscendone maggiormente gli scopi e le caratteristiche, ne possiamo comprendere le manifestazioni e rimanere ad essa legati con crescente interesse."

L'Hospes costituisce quanto più di razionale si possa immaginare in merito al nostro am­biente e alle nostre necessità, perché non fu concepita, tanto per fare qualcosa, senza mo­tivo seriamente sentito, ma venne originata dai bisogni reali determinati dalla vita della nostra Scuola che, affermatasi ormai, ben condotta e utile nelle sue attuazioni didattiche, si trovava ad avere bisogno d'aiuto per disporre di tutti gli strumenti idonei al sicuro raggiungimento dei suoi fini: una sede "edilizia stabile ed adeguata, assistenze di vario genere per gli allievi provenienti da ogni parte d'Italia e dall' estero, appoggi per rendere più facile e duraturo il suo operare. Aveva cioè bisogno che le simpatie fino ad allora raccolte si traducessero in un' organizzazione di appoggio concreto e durevole.

Come non pensare ad un ente affiancatore della Scuola?L'Hospes sorge dunque come associazione volontaria, e si volle che l'atto legale della sua costituzione fosse steso a Roma il 28 Maggio 1955 nella sede (g. c.) della Federazione dei Cavalieri del Lavoro (il cui Presidente Enrico Pozzani era stato il primo presidente (in realtà il podestà del tempo, che primo volle la nascita della Scuola ndr) della Scuola stessa) con la partecipazione di persone occupanti posti eminenti nel campo del lavoro, dell' organizzazione scolastica e dell'organizzazione turistico-alberghiera.

Scelta significativa, che miglior auspicio non poteva avere per noi.

 
e-Book Hospes

Sfoglia l'e-book

Num. 4 settembre 2017 Italia. un Paese da mangiare

--------------------------

Numero 3 maggio 2016. L'evoluzione dell'ospitalità: da Marco Polo ai Millennials

--------------------------

Numero 2 maggio 2015. Accoglienza e ospitalità
--------------------------

Numero 1 maggio 2014. Il marketing nel turismo
-------------------------

Scarica Google Chrome
Per visualizzare correttamente i nostri eBook installa Google Chrome!

 Vai alla pagina di download

 

Associazione Hospes - Viale Prof. Albano Mainardi, 3 - 28838 Stresa (VB)
Tel. 366 7219457 - Cod.Fisc. 00461920035 - Privacy Policy