La “Scuola di Stresa” all’Artigiano in Fiera E-mail

Hospes News Fiera-Milano Rho Pero, un’altra attesa edizione dell’Artigiano in Fiera è giunta al capo linea, dopo 9 giornate di successo, dal 02 dicembre al 10 dicembre. Tra gli attori e collaboratori, ancora una volta “La Scuola di Stresa”.

Come ogni anno la Fiera “campionaria” Artigiano in Fiera, ha offerto di nuovo occasioni e opportunità uniche agli espositori presenti, fieri rappresentanti della propria terra; ai visitatori, incuriositi dal fascino e dalle leccornie per il palato e per la vista. L’Artigiano in Fiera è il momento ideale per far sì che ogni impresa artigiana possa incontrare il suo mercato e creare circostanze di pacifica condivisione di tradizioni, culture e sapori lontani, ma vicini. In fiera erano presenti numerosi stand, rappresentanti 120 nazioni, parola d’ordine originalità; dalle stoffe e i tessuti pregiati del lontano Oriente alle idee stravaganti per soggiorni insoliti in Italia ed all’estero, fino alle manifatture natalizie, tra cui presepi artigianali e oggettistica decorativa. Tra uno stand e l’altro profumi d’essenze e di appetitose tipicità regionali hanno segnato il percorso del visitatore.

Così afferma il presidente di Ge.Fi, Fiere S.p.a., Antonio Intiglietta “ogni anno Artigiano in Fiera dal 1995 valorizza e promuove forza, fascino ed attrattiva per il lavoro umano, fatto da persone creatori di bellezza e bontà”.

Gli artigiani generano esperienze di stupore made in Italy e non solo, da ogni parte del mondo attraverso prodotti unici e originali.

Anche quest’anno, La “Scuola di Stresa” è stata essenziale collaboratrice un’ordinata brigata di studenti del corso Tecnico per il turismo  classi 4^TT e 3^TT, coadiuvati e formati con caparbietà e competenza dal Professor Riccardo Fava e che hanno operato al front line del ben allestito e d’impatto stand della Regione Piemonte. L’esperienza ha coinvolto gli studenti, attraverso la promozione delle attrattive piemontesi in tema di: arte, cultura, folklore e la richiestissima offerta “neve”.

L’esperienza si è potuta realizzare grazie all’impegno ed alla collaborazione di Alto Piemonte Turismo, il Consorzio di Operatori Turistici di interesse regionale che ha sede presso la “Scuola di Stresa”. Infatti è grazie a questa organizzazione che i giovani studenti hanno potuto per 9 giorni consecutivi calarsi nella reale pratica di gestione di uno stand di promozione e informazione turistica.

Un sincero apprezzamento deve essere rivolto ai docenti che hanno fatto da tutor agli studenti: Prof. Ivan Cestari, Prof. Luigi Michele Colecchia, Prof.ssa  Vincenza Murania, Prof. Rolando Piazzai.

Ed ecco i nomi di tutti gli studenti che hanno ben operato, grazie ad una loro attenta preparazione preliminare, ed un modo di porsi ed accogliere che hanno suscitato molti aprrezzamenti sia da parte degli addetti ai lavori che del numeroso pubblico che ha affollato lo stand regionale: Antonioli Carola, Battaglieri Nicole, Bianchi Aurora, Bilyk Halyna, Clementi Lorenzo, Copetta Alessandro, Di Campli Dino, Ferretti Sofia, Frigerio Elisa, Grifalconi Denise, Guglielmi Sara, Mazzoni Selene, Parianotti Gaia, Perna Michela, Rossi Giulia, Spelta Giorgia,  Tanasie Maria Lusia della classe 4^ e Carminali Valeria e Rispoli Edoardo della classe 3^.

L’opportunità rinnovata non fa altro che formare i nostri studenti stimolandoli in una ricerca sempre più forte della qualità del prodotto e della propria persona. Qualità e stile di vita che “La Scuola di Stresa”, l’alberghiero più antico d’Italia, tramanda da ben 80 anni (1938-2018) ai suoi giovani allievi.

 GUARDA LA BELLA FOTOGALLERY DELL'EVENTO...  

 
< Prec.   Pros. >
Associazione Hospes - Viale Prof. Albano Mainardi, 3 - 28838 Stresa (VB)
Tel. 366 7219457 - Cod.Fisc. 00461920035 - Privacy Policy